MUSICA FANTASTICA



La musica é il modo divino di dire cose bellissime e poetiche al cuore.
Pablo Casals

George Gershwin

Rapsodia in Blue





"Una delle vittime piú ragguardevoli dell'alta cultura musicale del nostro secolo é stato George Gershwin. L'alta critica non consente che il suo nome entri nella categoria dei compositori di rilievo. E ció é male, perché Gershwin é stato certamente uno dei veri, autentici geni prodotti dalla musica americana. Il tempo e la storia mostreranno che é stato il piú autentico e vero genio dei suo tempo e del suo paese".

Questo il parere di Leonard Bernstein, direttore d'orchestra e compositore tra i piú importanti del Novecento, che della "Rapsodia in blu" rappresentata per la prima volta il 24 febbraio 1924 alla Aeolian Hall, tempio newyorkese della musica classica insieme alla Carnegie Hall, ebbe a dire: "Non si tratta di una composizione nel senso che quel che accade sia inevitabile. Si puó tagliarla, ricucirla, interscambiare le sezioni I'una con l'altra: puó diventare un pezzo di sei o di dodici minuti, ma rimarrá sempre la Rapsodia in blu".



Un Americano a Parigi





"Un Americano a Parigi" secondo lo stesso Gershwin, é : "La musica piú moderna che io abbia mai scritto. La parte iniziale si sviluppa alla maniera di Debussy, benché le melodie siano orginali. Il mio assunto consiste nel riprodurre le impressioni di un viaggiatore americano che passeggia per Parigi ascoltandone i suoni e i rumori e assorbendo l'atmosfera della Francia. Ma c'é molta libertá, e chi ascolta puó leggere nella musica tutte le immagini che preferisce".

L'americano, nella sua giornata parigina, passeggia per gli Champs Elysé es e per il Quartiere Latino, litiga con un conducente di taxi (é previsto l'impiego di autentici clacson), giunge ai teatri del music-hall evocati da una melodia affidata al trombone, si ferma sulla Rive Gauche accompagnato da un solo di clarinetto che successivamente dialoga con un violino per raccontare l'idillio con una fanciulla.
Al centro, quel blues che poi divenne la parte piú conosciuta dell'opera, nel quale é racchiusa tutta la nostalgia per gli Stati Uniti.



Summertime



...chi non la conosce?
Pochi peró sanno che il brano é una ninna-nanna tratta dal musical "Porgy and Bess" che racconta una vicenda avvincente e movimentata che si svolge in una comunitá di pescatori presso Charleston nel South Carolina.

Per me la musica di Gershwin "é " l'America!!



This template downloaded form free website templates